“Avere sogni ti mantiene vivo e vincere delle sfide rende la vita degna di essere vissuta.” (Mary Tyler Moore)

Caro lettore questo non sarà un articolo come quelli che di solito pubblico perché desidero condividere con te la mia decisione di lasciare il lavoro di agente di commercio per lanciarmi in una nuova entusiasmante avventura.

Infatti, a partire dal 13 Maggio non rappresenterò più PhotoSì SpA e sono già in fermento per le tante idee che mi affollano la testa ma andiamo per gradi e ti racconto la mia storia

In questi anni ho lavorato duro per dare valore al mio lavoro, sono stati anni belli e pieni di entusiasmo e di energia positiva.

Provo una profonda gratitudine per PhotoSì, per tutte le persone che in azienda mi hanno dato supporto, ringrazio i miei colleghi per la loro amicizia, e soprattutto ringrazio te con cui ho condiviso un percorso professionale di altissimo livello.

Ho ricevuto, in questi anni, tanti attestati di stima dai clienti che mi hanno apprezzato e che ho aiutato a crescere, ma, come spesso succede, arriva il momento in cui non si è più paghi di quello che si ha e si sente forte il desiderio di intraprendere una nuova fase della propria vita professionale.

Una delle qualità che mi ha contraddistinto è la coerenza, una dote che mi ha permesso di essere sempre in pieno accordo con quello in cui credo.

Guardando al futuro e ai tanti cambiamenti che il mercato ci propone, ho preso consapevolezza che avrei potuto dare un maggior valore alla mia attività professionale se mi fossi liberato da impegni istituzionali.

Ho intravisto, infatti, uno spazio operativo per una figura nel territorio capace di affiancare l’imprenditore a raggiungere gli obiettivi e mi sono preparato adeguatamente, seguendo corsi di formazione di grande livello, per occupare quel ruolo.

D’altronde l’offerta formativa è facilmente reperibile, a costi notevolmente popolari, un esempio di formazione, di ottimo livello accademico, è la proposta di PhotoSì per il progetto Retail, che come le altre, ha il limite di essere rivolta a tutti e quindi richiede un successivo adattamento alla singola impresa.

Con grande emozione da parte mia ti saluto con l’augurio che tu possa avere il successo che meriti, quindi: Me ne vado, ma questa casacca, che ho indossato per 13 anni, non la rinnego perché ha dato tanto a me e continuerà a dare  tantissimo al mercato della fotografia in Italia Grazie per la tua fiducia ed amicizia.

Naturalmente sono operativo  fino al 13 Maggio 2019 e puoi contare su di me come sempre. 

Francesco

Leave A Comment?